alviti-denuncia-una-vergogna-senza-fine-al-centro-direzionale-di-napoli,-rubata-bicicletta-a-disabile-psicologica.

Alviti denuncia una vergogna senza fine al Centro Direzionale di Napoli, rubata bicicletta a disabile psicologica.

Una Napoli (Centro Direzionale) vergognosamente ladra e cattiva al pari di tante metropoli. Domenica mattina nell’insegna dell’illegalità diffusa. Altro che città dell’accoglienza e dell’amore.

Napoli è la città dell’arroganza e del malaffare dove regna incontrastata la delinquenza comune e alle 6 del mattino di Domenica nell’assoluto oblio dello stato latitante al Centro Direzionale di Napoli si può rubare una bicicletta ad una donna che ne faccia uso per terapia psicologica distensiva e non ci sia nessuno a cui fare riferimento e nessuno che controlli.

Napoli è vergognosamente abbandonata a sé stessa, faccio appello ai candidati sindaci che fanno propaganda elettorale qui al centro direzionale dove ci sono i palazzi del potere autoritativi e politici regna l’illegalità diffusa. Vergogna per i tanti soldi spesi per le campagne elettorali e mai soldi spesi per la sicurezza e la prevenzione sulla criminalità.

Una vergogna è dir poco.

Una donna che per terapia psicologica distensiva scende in bicicletta deve ritornare piangendo perché gli hanno preso la bici. Neanche nel Burundi si verificano questi fatti, i cannibali sono esseri più civili Napoli non può cambiare se lo Stato non imponga con forza la sua presenza territoriale sociale h 24, e se non fa questo lo Stato è complice del malaffare.
Le associazioni “Libera” e varie con le sue mirabili manifestazioni mediatiche non hanno risvegliato nessuna coscienza. Dobbiamo solo fuggire da Napoli e da un Italia che oramai è fondata sull’arrivismo e malaffare, Palamara Docet.

Sono arrabbiato e disgustato.

Cercherò ancora un appuntamento col Prefetto e Questore di Napoli, bisogna tutelare i più deboli Vergogna…. Vergogna…. Vergogna. Ecco quanto denunciato dal sindacalista napoletano Giuseppe Alviti leader Associazione Guardie Particolari Giurate

In merito all’evento del furto di una bicicletta ad una disabile psichiatrica al centro direzionale di Napoli avvenuto stamattina l’Associazione nazionale guardie giurate ha indetto una gara di solidarietà sociale onde garantire tramite una piccola colletta acquistarne una nuova dando uno schiaffo al malaffare e alle cattiverie sociale.

Per aderire alla nostra iniziativa sociale contattare la segretaria Nazionale Dott.ssa Anna Nesi al numero del direttivo dell’Associazione cell. 391 1308950.

L’articolo Alviti denuncia una vergogna senza fine al Centro Direzionale di Napoli, rubata bicicletta a disabile psicologica. proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.


Redazione

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor ipsum dolor sit amet. Aenean commodo ligula eget dolor. Aenean massa. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes, nascetur ridiculus mus. Donec quam felis, ultricies nec, pellentesque eu, pretium quis, sem. Nulla consequis enim.



© All rights reserved. Powered by YOOtheme.
Back to Top