© All rights reserved. Powered by YOOtheme.


Angina Pectoris: cause, sintomi e complicanze del dolore toracico.

angina cuore infarto scompenso cardiaco

L’angina è un tipo di dolore toracico causato dalla riduzione del flusso sanguigno al cuore. SI tratta di un sintomo di malattia coronarica.

L’angina, chiamata anche angina pectoris, è spesso descritta come spremitura, pressione, pesantezza, senso di oppressione o dolore al petto. Alcune persone con sintomi di angina affermano che l’angina si sente come una morsa che stringe il petto o un peso pesante che giace sul petto.

L’angina può essere un nuovo dolore che deve essere controllato da un medico o un dolore ricorrente che scompare con il trattamento.

Sebbene l’angina sia relativamente comune, può comunque essere difficile distinguerla da altri tipi di dolore toracico, come il disagio dell’indigestione. In caso di dolore toracico inspiegabile, consultare immediatamente un medico.

Sintomi.

I sintomi dell’angina includono dolore e fastidio al torace, possibilmente descritti come pressione, spremitura, bruciore o pienezza.

Potresti anche avere dolore alle braccia, al collo, alla mascella, alle spalle o alla schiena.

Altri sintomi che potresti avere con l’angina includono:

  • Vertigini;
  • Fatica;
  • Nausea;
  • Fiato corto;
  • Sudorazione.

Questi sintomi devono essere valutati immediatamente da un medico che possa determinare se soffri di angina stabile o angina instabile, che può essere un precursore di un attacco di cuore.

L’angina stabile è la forma più comune di angina. Di solito accade quando ti eserciti e se ne va con il riposo. Ad esempio, il dolore che si manifesta quando si cammina in salita o quando fa freddo può essere l’angina.

Caratteristiche dell’angina stabile:

  • Si sviluppa quando il tuo cuore lavora di più, come quando ti alleni o sali le scale.
  • Di solito può essere previsto e il dolore è solitamente simile ai precedenti tipi di dolore al petto che hai avuto.
  • Dura poco tempo, forse cinque minuti o meno.
  • Scompare prima se riposi o usi i farmaci per l’angina.
  • La gravità, la durata e il tipo di angina possono variare. Sintomi nuovi o diversi possono segnalare una forma più pericolosa di angina (angina instabile) o un attacco di cuore.

Caratteristiche dell’angina instabile (un’emergenza medica):

  • Si verifica anche a riposo.
  • È un cambiamento nel tuo solito schema di angina.
  • È inaspettato.
  • Di solito è più grave e dura più a lungo dell’angina stabile, forse 30 minuti o più.
  • Potrebbe non scomparire con il riposo o l’uso di farmaci per l’angina.
  • Potrebbe segnalare un attacco di cuore.

C’è un altro tipo di angina, chiamata angina variante o angina di Prinzmetal. Questo tipo di angina è più raro. È causato da uno spasmo nelle arterie del cuore che riduce temporaneamente il flusso sanguigno.

Caratteristiche dell’angina variante (angina di Prinzmetal).

Di solito accade quando stai riposando.

È spesso grave.

Può essere alleviato dai farmaci per l’angina.

Angina nelle donne.

I sintomi dell’angina nelle donne possono essere diversi dai sintomi dell’angina che si verificano negli uomini.

Queste differenze possono portare a ritardi nella ricerca del trattamento. Ad esempio, il dolore al petto è un sintomo comune nelle donne con angina, ma potrebbe non essere l’unico sintomo o il sintomo più diffuso per le donne.

Le donne possono anche avere sintomi come:

  • nausea;
  • fiato corto;
  • dolore addominale;
  • fastidio al collo, alla mascella o alla schiena;
  • dolore lancinante invece della pressione sul petto.

Cause.

L’angina è causata dalla riduzione del flusso sanguigno al muscolo cardiaco. Il tuo sangue trasporta ossigeno, di cui il tuo muscolo cardiaco ha bisogno per sopravvivere. Quando il muscolo cardiaco non riceve abbastanza ossigeno, provoca una condizione chiamata ischemia.

La causa più comune di riduzione del flusso sanguigno al muscolo cardiaco è la malattia coronarica (CAD). Le arterie del cuore (coronarie) possono restringersi a causa di depositi di grasso chiamati placche. Questo si chiama aterosclerosi.

Durante i periodi di bassa richiesta di ossigeno, ad esempio a riposo, il muscolo cardiaco potrebbe essere ancora in grado di funzionare con una quantità ridotta di flusso sanguigno senza innescare sintomi di angina. Ma quando aumenti la richiesta di ossigeno, come quando ti alleni, può provocare angina.

  • Angina stabile. L’angina stabile è solitamente innescata dall’attività fisica. Quando sali le scale, fai esercizio o cammini, il tuo cuore richiede più sangue, ma le arterie ristrette rallentano il flusso sanguigno. Oltre all’attività fisica, anche altri fattori come lo stress emotivo, il freddo, i pasti pesanti e il fumo possono restringere le arterie e scatenare l’angina.
  • Angina instabile. Se si formano depositi di grasso (placche) in una rottura di un vaso sanguigno o si forma un coagulo di sangue, può bloccare o ridurre rapidamente il flusso attraverso un’arteria ristretta. Ciò può diminuire improvvisamente e gravemente il flusso sanguigno al muscolo cardiaco. L’angina instabile può anche essere causata da coaguli di sangue che bloccano o bloccano parzialmente i vasi sanguigni del cuore. L’angina instabile peggiora e non viene alleviata dal riposo o dai farmaci abituali. Se il flusso sanguigno non migliora, il tuo cuore è affamato di ossigeno e si verifica un infarto. L’angina instabile è pericolosa e richiede un trattamento di emergenza.
  • Angina di Prinzmetal. Questo tipo di angina è causato da uno spasmo improvviso in un’arteria coronaria, che restringe temporaneamente l’arteria. Questo restringimento riduce il flusso sanguigno al cuore, causando un forte dolore al petto. L’angina di Prinzmetal si verifica più spesso a riposo, tipicamente durante la notte. Gli attacchi tendono a verificarsi in gruppi. Lo stress emotivo, il fumo, i farmaci che irrigidiscono i vasi sanguigni (come alcuni farmaci per l’emicrania) e l’uso della droga illegale cocaina possono scatenare l’angina di Prinzmetal.

Fattori di rischio.

I seguenti fattori di rischio aumentano il rischio di malattia coronarica e angina:

  • Tabagismo. Il tabacco da masticare, il fumo e l’esposizione a lungo termine al fumo passivo danneggiano le pareti interne delle arterie, comprese le arterie del cuore, consentendo ai depositi di colesterolo di raccogliere e bloccare il flusso sanguigno.
  • Diabete. Il diabete aumenta il rischio di malattia coronarica, che porta ad angina e attacchi di cuore accelerando l’aterosclerosi e aumentando i livelli di colesterolo.
  • Alta pressione sanguigna. Nel tempo, l’ipertensione arteriosa danneggia le arterie accelerando l’indurimento delle arterie.
  • Livelli elevati di colesterolo o trigliceridi nel sangue. Il colesterolo è una parte importante dei depositi che possono restringere le arterie in tutto il corpo, comprese quelle che riforniscono il tuo cuore. Un alto livello di lipoproteine ​​a bassa densità (LDL), noto anche come colesterolo “cattivo”, aumenta il rischio di angina e attacchi di cuore. Anche un alto livello di trigliceridi, un tipo di grasso nel sangue correlato alla dieta, non è salutare.
  • Storia familiare di malattie cardiache. Se un membro della famiglia ha una malattia coronarica o ha avuto un infarto, sei maggiormente a rischio di sviluppare l’angina.
  • Età avanzata. Gli uomini di età superiore ai 45 anni e le donne di età superiore ai 55 hanno un rischio maggiore rispetto ai giovani adulti.
  • Mancanza di esercizio. Uno stile di vita inattivo contribuisce al colesterolo alto, ipertensione, diabete di tipo 2 e obesità. Tuttavia, è importante parlare con il medico prima di iniziare un programma di esercizi.
  • Obesità. L’obesità è collegata a livelli elevati di colesterolo nel sangue, ipertensione e diabete, tutti fattori che aumentano il rischio di angina e malattie cardiache. Se sei in sovrappeso, il tuo cuore deve lavorare di più per fornire sangue al corpo.
  • Fatica. Lo stress può aumentare il rischio di angina e attacchi di cuore. Troppo stress, così come la rabbia, possono anche aumentare la pressione sanguigna. I picchi di ormoni prodotti durante lo stress possono restringere le arterie e peggiorare l’angina.

Complicanze.

Il dolore al petto che si manifesta con l’angina può rendere scomode alcune normali attività, come camminare. Tuttavia, la complicanza più pericolosa è un attacco di cuore.

Segni e sintomi comuni di un attacco di cuore includono:

  • Pressione, pienezza o dolore lancinante al centro del petto che dura per più di pochi minuti.
  • Dolore che si estende oltre il petto fino alla spalla, al braccio, alla schiena o persino ai denti e alla mascella.
  • Aumento degli episodi di dolore al petto.
  • Nausea e vomito.
  • Dolore prolungato nella parte superiore dell’addome.
  • Fiato corto.
  • Sudorazione.
  • Svenimento.
  • Imminente senso di sventura.

Se si dispone di uno qualsiasi di questi sintomi, consultare immediatamente un medico di emergenza.

Prevenzione.

Puoi aiutare a prevenire l’angina apportando gli stessi cambiamenti nello stile di vita che potrebbero migliorare i tuoi sintomi se hai già l’angina.

Questi includono:

  • Smettere di fumare.
  • Monitoraggio e controllo di altre condizioni di salute, come ipertensione, colesterolo alto e diabete.
  • Mangiare una dieta sana e mantenere un peso sano.
  • Aumentare la tua attività fisica dopo aver ottenuto l’OK del medico. Obiettivo per 150 minuti di attività moderata ogni settimana. Inoltre, si consiglia di fare 10 minuti di allenamento per la forza due volte a settimana e di fare stretching tre volte a settimana per 5-10 minuti ogni volta.
  • Ridurre il tuo livello di stress.
  • Limitare il consumo di alcol a due bicchieri o meno al giorno per gli uomini e un drink al giorno o meno per le donne.
  • Sottoporsi a un vaccino antinfluenzale annuale per evitare complicazioni cardiache dovute al virus.

Leggi anche:

Studio sull’Angina di Prinzmetal: betabloccanti potrebbero curarla per sempre.

Cardiopalmo: sintomi, significato clinico e cosa fare in caso di palpitazione.

 |  Editorial  | 
angina-pectoris:-cause,-sintomi-e-complicanze-del-dolore-toracico.

angina cuore infarto scompenso cardiaco

L’angina è un tipo di dolore toracico causato dalla riduzione del flusso sanguigno al cuore. SI tratta di un sintomo di malattia coronarica.

L’angina, chiamata anche angina pectoris, è spesso descritta come spremitura, pressione, pesantezza, senso di oppressione o dolore al petto. Alcune persone con sintomi di angina affermano che l’angina si sente come una morsa che stringe il petto o un peso pesante che giace sul petto.

L’angina può essere un nuovo dolore che deve essere controllato da un medico o un dolore ricorrente che scompare con il trattamento.

Sebbene l’angina sia relativamente comune, può comunque essere difficile distinguerla da altri tipi di dolore toracico, come il disagio dell’indigestione. In caso di dolore toracico inspiegabile, consultare immediatamente un medico.

Sintomi.

I sintomi dell’angina includono dolore e fastidio al torace, possibilmente descritti come pressione, spremitura, bruciore o pienezza.

Potresti anche avere dolore alle braccia, al collo, alla mascella, alle spalle o alla schiena.

Altri sintomi che potresti avere con l’angina includono:

  • Vertigini;
  • Fatica;
  • Nausea;
  • Fiato corto;
  • Sudorazione.

Questi sintomi devono essere valutati immediatamente da un medico che possa determinare se soffri di angina stabile o angina instabile, che può essere un precursore di un attacco di cuore.

L’angina stabile è la forma più comune di angina. Di solito accade quando ti eserciti e se ne va con il riposo. Ad esempio, il dolore che si manifesta quando si cammina in salita o quando fa freddo può essere l’angina.

Caratteristiche dell’angina stabile:

  • Si sviluppa quando il tuo cuore lavora di più, come quando ti alleni o sali le scale.
  • Di solito può essere previsto e il dolore è solitamente simile ai precedenti tipi di dolore al petto che hai avuto.
  • Dura poco tempo, forse cinque minuti o meno.
  • Scompare prima se riposi o usi i farmaci per l’angina.
  • La gravità, la durata e il tipo di angina possono variare. Sintomi nuovi o diversi possono segnalare una forma più pericolosa di angina (angina instabile) o un attacco di cuore.

Caratteristiche dell’angina instabile (un’emergenza medica):

  • Si verifica anche a riposo.
  • È un cambiamento nel tuo solito schema di angina.
  • È inaspettato.
  • Di solito è più grave e dura più a lungo dell’angina stabile, forse 30 minuti o più.
  • Potrebbe non scomparire con il riposo o l’uso di farmaci per l’angina.
  • Potrebbe segnalare un attacco di cuore.

C’è un altro tipo di angina, chiamata angina variante o angina di Prinzmetal. Questo tipo di angina è più raro. È causato da uno spasmo nelle arterie del cuore che riduce temporaneamente il flusso sanguigno.

Caratteristiche dell’angina variante (angina di Prinzmetal).

Di solito accade quando stai riposando.

È spesso grave.

Può essere alleviato dai farmaci per l’angina.

Angina nelle donne.

I sintomi dell’angina nelle donne possono essere diversi dai sintomi dell’angina che si verificano negli uomini.

Queste differenze possono portare a ritardi nella ricerca del trattamento. Ad esempio, il dolore al petto è un sintomo comune nelle donne con angina, ma potrebbe non essere l’unico sintomo o il sintomo più diffuso per le donne.

Le donne possono anche avere sintomi come:

  • nausea;
  • fiato corto;
  • dolore addominale;
  • fastidio al collo, alla mascella o alla schiena;
  • dolore lancinante invece della pressione sul petto.

Cause.

L’angina è causata dalla riduzione del flusso sanguigno al muscolo cardiaco. Il tuo sangue trasporta ossigeno, di cui il tuo muscolo cardiaco ha bisogno per sopravvivere. Quando il muscolo cardiaco non riceve abbastanza ossigeno, provoca una condizione chiamata ischemia.

La causa più comune di riduzione del flusso sanguigno al muscolo cardiaco è la malattia coronarica (CAD). Le arterie del cuore (coronarie) possono restringersi a causa di depositi di grasso chiamati placche. Questo si chiama aterosclerosi.

Durante i periodi di bassa richiesta di ossigeno, ad esempio a riposo, il muscolo cardiaco potrebbe essere ancora in grado di funzionare con una quantità ridotta di flusso sanguigno senza innescare sintomi di angina. Ma quando aumenti la richiesta di ossigeno, come quando ti alleni, può provocare angina.

  • Angina stabile. L’angina stabile è solitamente innescata dall’attività fisica. Quando sali le scale, fai esercizio o cammini, il tuo cuore richiede più sangue, ma le arterie ristrette rallentano il flusso sanguigno. Oltre all’attività fisica, anche altri fattori come lo stress emotivo, il freddo, i pasti pesanti e il fumo possono restringere le arterie e scatenare l’angina.
  • Angina instabile. Se si formano depositi di grasso (placche) in una rottura di un vaso sanguigno o si forma un coagulo di sangue, può bloccare o ridurre rapidamente il flusso attraverso un’arteria ristretta. Ciò può diminuire improvvisamente e gravemente il flusso sanguigno al muscolo cardiaco. L’angina instabile può anche essere causata da coaguli di sangue che bloccano o bloccano parzialmente i vasi sanguigni del cuore. L’angina instabile peggiora e non viene alleviata dal riposo o dai farmaci abituali. Se il flusso sanguigno non migliora, il tuo cuore è affamato di ossigeno e si verifica un infarto. L’angina instabile è pericolosa e richiede un trattamento di emergenza.
  • Angina di Prinzmetal. Questo tipo di angina è causato da uno spasmo improvviso in un’arteria coronaria, che restringe temporaneamente l’arteria. Questo restringimento riduce il flusso sanguigno al cuore, causando un forte dolore al petto. L’angina di Prinzmetal si verifica più spesso a riposo, tipicamente durante la notte. Gli attacchi tendono a verificarsi in gruppi. Lo stress emotivo, il fumo, i farmaci che irrigidiscono i vasi sanguigni (come alcuni farmaci per l’emicrania) e l’uso della droga illegale cocaina possono scatenare l’angina di Prinzmetal.

Fattori di rischio.

I seguenti fattori di rischio aumentano il rischio di malattia coronarica e angina:

  • Tabagismo. Il tabacco da masticare, il fumo e l’esposizione a lungo termine al fumo passivo danneggiano le pareti interne delle arterie, comprese le arterie del cuore, consentendo ai depositi di colesterolo di raccogliere e bloccare il flusso sanguigno.
  • Diabete. Il diabete aumenta il rischio di malattia coronarica, che porta ad angina e attacchi di cuore accelerando l’aterosclerosi e aumentando i livelli di colesterolo.
  • Alta pressione sanguigna. Nel tempo, l’ipertensione arteriosa danneggia le arterie accelerando l’indurimento delle arterie.
  • Livelli elevati di colesterolo o trigliceridi nel sangue. Il colesterolo è una parte importante dei depositi che possono restringere le arterie in tutto il corpo, comprese quelle che riforniscono il tuo cuore. Un alto livello di lipoproteine ​​a bassa densità (LDL), noto anche come colesterolo “cattivo”, aumenta il rischio di angina e attacchi di cuore. Anche un alto livello di trigliceridi, un tipo di grasso nel sangue correlato alla dieta, non è salutare.
  • Storia familiare di malattie cardiache. Se un membro della famiglia ha una malattia coronarica o ha avuto un infarto, sei maggiormente a rischio di sviluppare l’angina.
  • Età avanzata. Gli uomini di età superiore ai 45 anni e le donne di età superiore ai 55 hanno un rischio maggiore rispetto ai giovani adulti.
  • Mancanza di esercizio. Uno stile di vita inattivo contribuisce al colesterolo alto, ipertensione, diabete di tipo 2 e obesità. Tuttavia, è importante parlare con il medico prima di iniziare un programma di esercizi.
  • Obesità. L’obesità è collegata a livelli elevati di colesterolo nel sangue, ipertensione e diabete, tutti fattori che aumentano il rischio di angina e malattie cardiache. Se sei in sovrappeso, il tuo cuore deve lavorare di più per fornire sangue al corpo.
  • Fatica. Lo stress può aumentare il rischio di angina e attacchi di cuore. Troppo stress, così come la rabbia, possono anche aumentare la pressione sanguigna. I picchi di ormoni prodotti durante lo stress possono restringere le arterie e peggiorare l’angina.

Complicanze.

Il dolore al petto che si manifesta con l’angina può rendere scomode alcune normali attività, come camminare. Tuttavia, la complicanza più pericolosa è un attacco di cuore.

Segni e sintomi comuni di un attacco di cuore includono:

  • Pressione, pienezza o dolore lancinante al centro del petto che dura per più di pochi minuti.
  • Dolore che si estende oltre il petto fino alla spalla, al braccio, alla schiena o persino ai denti e alla mascella.
  • Aumento degli episodi di dolore al petto.
  • Nausea e vomito.
  • Dolore prolungato nella parte superiore dell’addome.
  • Fiato corto.
  • Sudorazione.
  • Svenimento.
  • Imminente senso di sventura.

Se si dispone di uno qualsiasi di questi sintomi, consultare immediatamente un medico di emergenza.

Prevenzione.

Puoi aiutare a prevenire l’angina apportando gli stessi cambiamenti nello stile di vita che potrebbero migliorare i tuoi sintomi se hai già l’angina.

Questi includono:

  • Smettere di fumare.
  • Monitoraggio e controllo di altre condizioni di salute, come ipertensione, colesterolo alto e diabete.
  • Mangiare una dieta sana e mantenere un peso sano.
  • Aumentare la tua attività fisica dopo aver ottenuto l’OK del medico. Obiettivo per 150 minuti di attività moderata ogni settimana. Inoltre, si consiglia di fare 10 minuti di allenamento per la forza due volte a settimana e di fare stretching tre volte a settimana per 5-10 minuti ogni volta.
  • Ridurre il tuo livello di stress.
  • Limitare il consumo di alcol a due bicchieri o meno al giorno per gli uomini e un drink al giorno o meno per le donne.
  • Sottoporsi a un vaccino antinfluenzale annuale per evitare complicazioni cardiache dovute al virus.

Leggi anche:

Studio sull’Angina di Prinzmetal: betabloccanti potrebbero curarla per sempre.

Cardiopalmo: sintomi, significato clinico e cosa fare in caso di palpitazione.



© All rights reserved. Powered by YOOtheme.
Back to Top