© All rights reserved. Powered by YOOtheme.

  • Home
  • Archive
  • Wealth
  • Ascensori guasti da giorni, Pronto Soccorso isolato. Medici e Infermieri lanciano l’allarme.

Ascensori guasti da giorni, Pronto Soccorso isolato. Medici e Infermieri lanciano l’allarme.

Ascensori guasti da giorni, il Pronto Soccorso resta isolato da sale operatorie, dialisi e reparti. L’allarme di Medici e Infermieri all’Asp.

Ascensori guasti da giorni: l’ospedale resta diviso senza possibilità di trasferire i malati.

Succede a Palermo, nel presidio ospedaliero Ingrassia.

La situazione è grave: i due ascensori che permettevano il trasferimento di pazienti dal PS ai reparti (sale operatorie, cardiologia, emodinamica, dialisi e degenze) sono entrambi in disuso.

Il primo a rompersi risulta fuori uso dall’11 maggio scorso. Negli ultimi giorni è finito ko anche il secondo, dividendo in due l’ospedale.

Appello del direttore sanitario.

La situazione è talmente grave che anche il Direttore Sanitario è dovuto intervenire chiedendo l’intervento dell’azienda. Il dottor Antonino Di Benedetto, infatti, scrive “Il guasto rende in atto impossibile il trasporto dei pazienti in barella ai reparti, alle sale operatorie e all’Emodinamica, comportando un notevole incremento del rischio clinico”.

Pronto Soccorso isolato: FAX alla centrale 118.

La scorsa notte Medici e Infermieri hanno inviato un FAX alla centrale operativa del 118 dove avvisava l’emergenza territoriale che vi era un “Isolamento del pronto soccorso da parte degli altri reparti (in particolare la Cardiologia e l’Emodinamica) per guasto di ascensori e montalettighe che mettono in comunicazione il pronto soccorso con gli altri reparti”.

Dura presa di posizione del sindacato CIMO.

Il sindacato medico CIMO prende una dura posizione rispetto a questi fatti scandalosi. “L’inadeguatezza di questa Asp” commenta Angelo Collodoro, vicesegretario regionale del sindacato Cimo “è dimostrata dalle disfunzioni di un ufficio tecnico che non interviene rapidamente dove serve. Ci sono uffici con tetti caduti da mesi e criticità diffuse”.

 |  king_group  | 
ascensori-guasti-da-giorni,-pronto-soccorso-isolato-medici-e-infermieri-lanciano-l’allarme.

Ascensori guasti da giorni, il Pronto Soccorso resta isolato da sale operatorie, dialisi e reparti. L’allarme di Medici e Infermieri all’Asp.

Ascensori guasti da giorni: l’ospedale resta diviso senza possibilità di trasferire i malati.

Succede a Palermo, nel presidio ospedaliero Ingrassia.

La situazione è grave: i due ascensori che permettevano il trasferimento di pazienti dal PS ai reparti (sale operatorie, cardiologia, emodinamica, dialisi e degenze) sono entrambi in disuso.

Il primo a rompersi risulta fuori uso dall’11 maggio scorso. Negli ultimi giorni è finito ko anche il secondo, dividendo in due l’ospedale.

Appello del direttore sanitario.

La situazione è talmente grave che anche il Direttore Sanitario è dovuto intervenire chiedendo l’intervento dell’azienda. Il dottor Antonino Di Benedetto, infatti, scrive “Il guasto rende in atto impossibile il trasporto dei pazienti in barella ai reparti, alle sale operatorie e all’Emodinamica, comportando un notevole incremento del rischio clinico”.

Pronto Soccorso isolato: FAX alla centrale 118.

La scorsa notte Medici e Infermieri hanno inviato un FAX alla centrale operativa del 118 dove avvisava l’emergenza territoriale che vi era un “Isolamento del pronto soccorso da parte degli altri reparti (in particolare la Cardiologia e l’Emodinamica) per guasto di ascensori e montalettighe che mettono in comunicazione il pronto soccorso con gli altri reparti”.

Dura presa di posizione del sindacato CIMO.

Il sindacato medico CIMO prende una dura posizione rispetto a questi fatti scandalosi. “L’inadeguatezza di questa Asp” commenta Angelo Collodoro, vicesegretario regionale del sindacato Cimo “è dimostrata dalle disfunzioni di un ufficio tecnico che non interviene rapidamente dove serve. Ci sono uffici con tetti caduti da mesi e criticità diffuse”.



© All rights reserved. Powered by YOOtheme.
Back to Top