© All rights reserved. Powered by YOOtheme.

bufera-in-rai,-dopo-samantha-togni-anche-magalli-lascia-“i-fatti-vostri”-lui-si-sfoga-e-accusa-la-volpe.-ecco-la-verita

Bufera in Rai, Dopo Samantha Togni anche Magalli lascia “I Fatti vostri”. Lui si sfoga e accusa la Volpe. Ecco la verità

Giancarlo Magalli ha rotto il silenzio sul cambio di rotta che sta per fare I Fatti Vostri. Samantha Togni abbandona la conduzione di I Fatti Vostri lasciando Giancarlo Magalli nuovamente solo. Sembra che il posto destinato alla co-conduttrice dello storico programma Rai sia dannato. Questa volta, però, la donna lascia il ruolo di sua sponte. Nessun litigio con il presentatore, a differenza di Adriana Volpe che dopo la sua esperienza lo ha portato anche in tribunale. Fino ad ora era stata solo la ex ballerina di Ballando con le Stelle a confermare la notizia in un’intervista a Nuovo Tv.

Oggi ne ha parlato lo stesso Giancarlo Magalli, che con Samantha Togni si è trovato molto bene. “Mi ha lasciato lei, certo, sono sempre le mie partner tv a lasciarmi” ha spiegato il famoso conduttore. Ma lo scoop è che potrebbe essere lui stesso a lasciare I Fatti Vostri. Non ha nascosto l’ipotesi di una gestione a staffetta del famoso show della Rai. “Per quattro mesi uno ce la fa, ma otto sono proprio tanti. Mi piacerebbe condurlo sino a Natale, anche se già si sovrapporrebbero i due programmi. Mi devo disintossicare”. Quindi potremmo vederlo al timone ancora per poco.

Leggi anche—> Batosta per Giancarlo Magalli, Perde il posto a I fatti vostri. Fatta Fuori anche Samantha Togni. Ecco Chi li sostituisce

Giancarlo Magalli vorrebbe lavorare meno. L’ultimo anno è stato molto redditizio per il presentatore, che ha prestato anche la voce a La Caserma, il reality di giovani ragazzi che ha raggiunto un grande successo. A partire dalla prossima stagione, sarà anche il padrone di casa di un nuovo game show della Rai. La nuova trasmissione andrà in onda su Rai 2 dal lunedì al venerdì, dalle 17 alle 18. Tratta dal format inglese lungo, nome che nasce dall’accostamento delle parole lingue e bingo, verterà completamente sulla lingua italiana e secondo il conduttore sarà molto divertente.

Era da tempo che Giancarlo Magalli sognava di cambiare registro e gestire un gioco a quiz. In molti avevano pensato che potesse prendere il posto di Flavio Insinna a L’Eredità. Il famoso gioco non è mai stato troppo tempo nelle mani di un solo presentatore e sembra essere giunto il momento della staffetta. Ma le previsioni si sono rivelate errate e per l’amato conduttore di I Fatti Vostri è stato creato un programma a parte. Anche per questa nuova sfida, probabilmente, ha messo in dubbio la sua partecipazione alla trasmissione mattutina per tutta la stagione.

LEGGI ANCHE—> Bufera in Rai, Il famoso conduttore fatto fuori, Magalli sotto choc. Ecco chi prende il suo posto. “Vado a Mediaset”

Intanto, per i primi mesi sicuramente lo vedremo ancora, ma senza Samantha Togni. Giancarlo Magalli ha ammesso di non partecipare alla scelta della sua conduttrice, e di non conoscere il nome di chi prenderà il posto della ballerina. Ricorda con affetto le donne che gli hanno tenuto compagnia in questi anni a I Fatti Vostri: oltre a Samantha, anche Laura Forgia e Roberta Morise. E non manca di lanciare una frecciatina ad Adriana Volpe, con cui ha avuto moltissime discussioni e che lo ha portato anche in tribunale: “Ci abbiamo messo di più a trovarne una sbagliata che tre giuste”. Continua a leggere altre notizie su Piudonna.it e dal tuo cellulare su FacebookInstagram e Google News.

Giancarlo Magalli
Giancarlo Magalli


king_group

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor ipsum dolor sit amet. Aenean commodo ligula eget dolor. Aenean massa. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes, nascetur ridiculus mus. Donec quam felis, ultricies nec, pellentesque eu, pretium quis, sem. Nulla consequis enim.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



© All rights reserved. Powered by YOOtheme.
Back to Top