© All rights reserved. Powered by YOOtheme.

catania,-bar-chiuso:-un-cliente-beveva-e-fumava-in-bagno

Catania, bar chiuso: un cliente beveva e fumava in bagno

A Catania un uomo si è chiuso nel bagno di un bar per bersi una birra e fumarsi una canna. In sé e per sé la notizia non sarebbe eccezionale e forse fa anche un po’ ridere. Se non fosse per un piccolo dettaglio: è ancora in corso l’annosa questione se possono usare i bagni negli esercizi pubblici i clienti. Quelli che non ci vanno per fumare o bere birra, si intende.

È una questione ancora poco chiara, in effetti, e avevamo provato a dare una risposta anche noi: l’uso del bagno all’interno dei bar e ristoranti è buon senso o contro le regole? Perché per i locali in zona gialla, ormai lo sappiamo bene, possono aprire soltanto all’esterno, quindi che si fa se a un cliente serve il bagno?

Noi tutti a chiedercelo, quando bastava andarci e portare con sé anche una birra e uno spinello. È la soluzione che ha trovato un 60enne in un bar di Adrano, in provincia di Caserta. Durante un controllo, la polizia ha colto proprio sul fatto in bagno l’uomo, intento a godersi la sua bevanda acquistata poco prima nel bar. Tra l’altro, l’aveva comprata pure in un orario in cui anche la vendita da asporto è vietata.

Il commissariato di polizia ha disposto così la chiusura del bar per cinque giorni e ha sanzionato l’esercente.

[ Fonte: laSiciliaweb ]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



© All rights reserved. Powered by YOOtheme.
Back to Top