come-non-spellarsi-dopo-una-scottatura:-tutti-i-consigli-da-seguire

Come non spellarsi dopo una scottatura: tutti i consigli da seguire

In estate può succedere spesso di scottarsi al sole. Il consiglio è sempre quello di prevenire le scottature, ma quando accade, ecco i consigli da seguire su come non spellarsi dopo una scottatura

non spellarsi dopo una scottatura
Come non spellarsi dopo una scottatura al sole: i consigli

Se il nostro obiettivo estivo è quello di avere un’abbronzatura omogenea, dobbiamo stare attenti a non scottarci. Ovviamente il modo per riuscirci è esporsi al sole gradualmente, e mettere sempre la crema protettiva.

Ma se capita di scottarci, potrebbe succedere che spelliamo. Tutto dipende dal grado di ustione. Se la pelle che si stacca è poca, ci sono piccole pellicine, e dil colorito è roseo, si tratta di una scottatura lieve.

Mentre se la pelle sottostante è molto rossa, dovremmo evitare di esporci al sole, perché l’ustione è più sensibile.

Ma scopriamo insieme come non spellarsi dopo una scottatura, o come nasconderla o uniformare la pelle.

Leggi anche-> Come abbronzarsi con macchie cutanee e scottature

Perché ci si spella dopo una scottatura?

Partiamo con una doverosa premessa: al sole ci si espone solo con la crema protettiva. Pensare di esporci al sole senza protezione, credendo di accelerare l’abbronzatura è un errore fatale. Le ustioni, non solo causano la spellatura, ma anche malattie della pelle come melanomi.

Ma quindi, perché ci spelliamo dopo una scottatura? Ci spelliamo perché, quando ci esponiamo al sole, ovviamente senza protezione, il corpo si difende dai raggi solari, rendendo spessa la pelle. Lo strato superficiale della pelle, è quello che viene subito colpito dai raggi UVB, andando incontro anche all’invecchiamento precoce.

Come non spellarsi dopo una scottatura: bisogna lenirla

Il primo step da fare, è quello di una doccia rinfrescante, utilizzando un bagno doccia delicato, oppure realizzando un composto formato da bicarbonato di sodio e acqua tiepida, lasciarla per qualche minuto e poi risciacquarla.

Un altro modo per lenirla, è quello di utilizzare il gel all’aloe vera, o anche l’estratto della pianta di aloe, se l’avete in casa. L’aloe vera è un vero toccasana per la scottature, e se applicato con cura e gradualmente, aiuta a non spellare. Questa inoltre calma qualsiasi bruciore da scottatura.

Come evitare di spellare dopo un ustione: idratarsi dall’interno

Una volta scottate, per evitare di spellare, dobbiamo agire in due modi: dall’esterno, applicando la crema idratante e dall’interno, bevendo.

non spellarsi dopo una scottatura
Come non spellarsi dopo una scottatura al sole: i consigli

Idratarsi dall’interno è fondamentale per evitare che la pelle si stacchi. Ovviamente cerchiamo di evitare le bibite gassate o zuccherate, e optiamo solo per l’acqua.


Redazione

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor ipsum dolor sit amet. Aenean commodo ligula eget dolor. Aenean massa. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes, nascetur ridiculus mus. Donec quam felis, ultricies nec, pellentesque eu, pretium quis, sem. Nulla consequis enim.

Lascia un commento



© All rights reserved. Powered by YOOtheme.
Back to Top