come-organizzare-una-cena-autunnale-raffinata

Come organizzare una cena autunnale raffinata

L’autunno è alle porte: la stagione amata da molti porta con sé zuppe fumanti, tisane calde, serate passate sul divano sorseggiando una tisana al caldo di una coperta in pile. In questa parte dell’anno vengono portati sulle nostre tavole moltissimi ingredienti e verdure di stagione dal sapore unico come la zucca, le castagne, e i broccoli. Numerose sono le ricette che vedono protagonisti questi ingredienti e con le quali possiamo stupire i nostri ospiti. Ecco come organizzare un menù autunnale raffinato a partire dall’organizzazione della tavola.

Il primo passo? La scelta della tovaglia

L’autunno porta con sé colori caldi quali arancione, giallo, marrone. Pertanto è possibile preferire una tovaglia dai toni neutri da impreziosire con le suddette tonalità dell’autunno. La scelta migliore ricade su una tovaglia bianca, semplice e ben stirata, da abbellire con un runner color tortora. Se invece non si volesse abbracciare lo stile classico, le altre scelte potrebbero ricadere su tovaglie grigie o color cammello. È possibile decidere di abbinare i tovaglioli al colore della tovaglia o del runner impiegato.

Le stoviglie

Per quanto riguarda i piatti è possibile privilegiare piatti bianchi con decori a tema oppure giocare in contrasto con il tessile e scegliere tonalità fredde come il blu. Quest’ultimo, infatti, si sposa benissimo con il centrotavola composto rigorosamente in tema con gli elementi naturali messi a disposizione dall’autunno: zucche, cachi, dalie bianche, legno e candele. Ad impreziosire il tutto potrebbe essere la scelta di un bel segnaposto personalizzato: per esempio una foglia secca autunnale sulla quale scrivere a penna il nome dell’invitato.

Foto: Ufficio Stampa

Cibi autunnali: come organizzare una cena autunnale raffinata

L’arrivo degli ospiti

L’arrivo degli ospiti deve essere accompagnato da un cocktail caldo in grado di far dimenticare le basse temperature esterne. Ottimo è l’impiego di zenzero o del gin accompagnato dal rosmarino. I quali ingredienti, serviti in compagnia di stuzzichini, sono in grado, con il loro retrogusto piccante, di immergere l’ospite in un’atmosfera calda e piacevole. Oltre agli ingredienti precedentemente citati la natura in autunno mette a disposizione altri prodotti gustosissimi con i quali comporre le nostre ricette: spiccano il cavolfiore, le melanzane, le cime di rapa, ottimi per accompagnare un piatto vegetariano; le arance e i cachi, deliziosi se impiegati nei dolci al cucchiaio; il tartufo, considerato il vero protagonista del palato sopraffino degli ospiti.

La zucca: protagonista indiscussa della cena

Un ortaggio molto versatile con il quale è possibile pensare di strutturare l’intera cena è la zucca. Buona sia sotto forma di primo (per esempio impiegata in una vellutata con crostini o in tortelli accompagnati da una salsa di amaretto) sia di secondo (per esempio in accompagnamento al brasato di manzo); non tutti, tuttavia, sono a conoscenza del fatto che tale ortaggio possa essere impiegato per la realizzazione di dolci gustosi per gli ospiti. Il sito ricetta.it ci suggerisce una ricetta facile e veloce ideale per le nostre cene: il rotolo di zucca con farcitura a base di mascarpone e cioccolato bianco.

Il rotolo dolce di zucca

Per prima cosa si cuociono 150 g di zucca a vapore o al forno; si frulla il tutto con un mixer ottenendo una purea. Si lascia raffreddare il composto. Nel frattempo si montano 3 uova con 180 g di zucchero semolato fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungiamo alle uova, la purea di zucca, 100 g di farina setacciata, una bustina di lievito vanigliato e due cucchiaini di cannella. Mescoliamo bene e versiamo il composto su una teglia rivestita di carta forno. Inforniamo a 180° per circa 15 minuti in forno preriscaldato.

Una volta pronto, capovolgiamo il rotolo sulla pellicola trasparente e copriamo con uno strofinaccio, lasciando raffreddare completamente. Successivamente togliamo la carta forno. Prepariamo nel frattempo il ripieno: montiamo 100 ml di panna con 100 g di zucchero a velo e uniamo piano piano a 250 g di mascarpone, precedentemente ammorbidito con la forchetta.

Passiamo poi ad assemblare il nostro dolce: spalmiamo la crema sulla superficie evitando i bordi. Con la pellicola trasparente, arrotoliamo il dolce e riponiamolo in frigo per almeno due ore. Prima di servirlo, lo spolverizziamo con acqua, zucchero e granella di nocciole.

L’articolo Come organizzare una cena autunnale raffinata proviene da LUXURY prêt-à-porter.


Redazione

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor ipsum dolor sit amet. Aenean commodo ligula eget dolor. Aenean massa. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes, nascetur ridiculus mus. Donec quam felis, ultricies nec, pellentesque eu, pretium quis, sem. Nulla consequis enim.



© All rights reserved. Powered by YOOtheme.
Back to Top