corsi-di-laurea-professioni-sanitarie:-aumenta-offerta-posti,-ma-non-la-domanda.

Corsi di Laurea Professioni Sanitarie: aumenta offerta posti, ma non la domanda.

Corsi di laurea Professioni Sanitarie, aumenta l’offerta di posti (+14%) ma resta quasi stabile la domanda (+0,3%).

Si terranno martedì 14 settembre gli esami per l’ammissione ai 22 Corsi di Laurea per Infermieri, Fisioterapisti, Tecnici sanitari e altre Professioni Sanitarie nei 37 atenei statali per circa 72.800 studenti che hanno presentato domanda su 28.863 posti a bando, di cui 17.394 per Infermieri, oltre la metà.
Il numero delle domande presentate è quasi uguale alle 72.544 dello scorso anno.

Si ferma quindi il trend negativo del -3,2% di domande di ammissione presentate lo scorso anno.

A quasi parità di domande, la novità di quest’anno è l’aumento del +13,6% dei posti a bando, da 25.353 a 28.863, con un rapporto delle domande su posto (D/P) pari a 2,5 che scende dal 2,9 del 2020 e dal massimo di 4,9 registrato nel 2011.

Sono state invece 77.376 le domande presentate su 15.273 posti per l’esame di ammissione per Medicina e Chirurgia ed Odontoiatria svoltosi il 3 settembre, con rapporto D/P di 5,1 che è il doppio del 2,5 del totale delle 22 Professioni sanitarie.

Sia per Medicina e Chirurgia che per le Professioni Sanitarie, all’aumento dell’offerta formativa non corrisponde analogo aumento della domanda, che resta quasi stabile.
Diversa è invece la situazione per Veterinaria, con esame svolto l’ 1 settembre, che registra un +18,2% di domande, da 10.002 dello scorso anno alle attuali 11.825, a quasi parità di posti, 888 quest’anno e 890 lo scorso anno, con rapporto D/P di 13,4 che è maggiore dell’11,2 dello scorso anno.

Guardando in specifico alcune Professioni sanitarie, quelle con più di mille posti a bando, si rileva:

Infermieri +12,4%, da 24.547 dello scorso anno alle attuali 27.657 su 17.394 posti con rapporto D/P di 1,6 che era di 1,5 lo scorso anno
Fisioterapisti -6,27% da 23.340 dello scorso anno a 21.923 su 2.597 posti con rapporto D/P di 8,4 più basso del 11,1 dello scorso anno.
Ostetriche +2,2%, da 6.166 dello scorso anno a 6.281 su 1.034 posti e DP di 6,1 che era 7,2
Tecnici Radiologia +14,8%, da 3.854 a 4.436 su 1.297 posti e D/P di 3,4 che era 4,8 lo scorso anno
Tecnici Laboratorio +5,5%, da 1.916 a 2.006 su 1.212 posti e D/P di 1,7 che era 2,4 lo scorso anno

Per quanto riguarda la situazione delle Università fra le varie Regioni ci sono differenze fra quelle in aumento e quelle in calo: fra quelle in aumento ad esempio le due Università del Lazio con +6,7%, da 9.173 dello scorso anno a 9.791 attuali; della Puglia con +7,5%, da 5.351 a 5.753; della Campania con +5,5% da 6.207 a 6.551; +1% della Sicilia, da 6.865 a 6.793 e +0.5%, da 6.627 a 6.657 per le quattro Università dell’Emilia Romagna.

Sono invece in calo le due Università del Piemonte con -11,4%, da 4.839 a 4.288; le cinque della Lombardia con -2,8%, da 9.331 a 9.072; le due del Veneto con -4,6% da 6.313 a 6.023 e le tre Università della Toscana con -4,3%, da 5.336 dello scorso anno alle attuali 5.109.

Per le Università delle Regioni con minore popolazione le domande sono aumentate per Liguria con +4%, Marche +4,9% e Sardegna con +10.2%. Al contrario, un calo riguarda Friuli Venezia Giulia con -3,1%; Calabria con -6,1% e Umbria con -12,2%.

L’articolo Corsi di Laurea Professioni Sanitarie: aumenta offerta posti, ma non la domanda. proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.


Redazione

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor ipsum dolor sit amet. Aenean commodo ligula eget dolor. Aenean massa. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes, nascetur ridiculus mus. Donec quam felis, ultricies nec, pellentesque eu, pretium quis, sem. Nulla consequis enim.



© All rights reserved. Powered by YOOtheme.
Back to Top