covid,-nel-lazio-altri-513-casi.-d’amato:-“frenata-del-trend-dei-positivi-(-259-su-base-settimanale)”

Covid, nel Lazio altri 513 casi. D’Amato: “Frenata del trend dei positivi (-259 su base settimanale)”

Sono 6.596 i nuovi contagi da Covid in Italia (ieri 4.845), secondo i dati del ministero della Salute. Da ieri sono stati registrati altri 21 morti che portano il totale delle vittime da inizio emergenza a 128.136. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 215.748 tamponi, con un tasso di positività che sale al 3,05% (ieri 2,3%).

In aumento le persone ricoverate in ospedale con sintomi che sono 2.309 (ieri 2.196), con un aumento di 113 persone rispetto a ieri mentre sono 260 i ricoverati in terapia intensiva (+2 rispetto a ieri), con 14 ingressi nelle ultime 24 ore. Sono 4.144.608 i guariti (+3.565 ) e 97.220 gli attualmente positivi (+3.004).

I casi in Italia dall’inizio dell’epidemia sono in totale 4.369.964 (i dimessi e i guariti 4.144.608, con un incremento di 3.565 rispetto a ieri).

“Nel Lazio, invece, si registrano 513 nuovi casi positivi, compresi i recuperi (+92), 1 decesso (-2) i ricoverati sono 379 (+58), le terapie intensive sono 51 (+3)”. Lo ha reso noto l’assessore alla Sanità del Lazio, Alessio D’Amato.

“I casi a Roma città sono a quota 201. Osserviamo anche oggi – aggiunge – una frenata del trend dei casi positivi (-259 su base settimanale) che ci aspettiamo sia confermata anche nei prossimi giorni. Bassa la pressione sulla rete ospedaliera”.

“L’alto tasso di vaccinazione sta arginando la variante Delta che sembra frenare la sua corsa. Le attività di somministrazione non si sono mai interrotte e stanno procedendo regolarmente, negli ultimi giorni somministrati oltre 94mila vaccini” ha ribadito D’Amato, riferendosi all’attacco hacker subito dalla Regione.

“Al castello di Santa Severa – ha aggiunto – ieri ‘vaccine night’: fino all’1 e 30. Straordinaria adesione”. “Ringrazio il Presidente della Conferenza delle Regioni, Massimiliano Fedriga, per la solidarietà che ha voluto manifestare al Servizio Sanitario Regionale vittima del vile attacco. Da 2 due anni il partner ufficiale, vincitore della gara CONSIP sulla sicurezza informatica, è il Gruppo Leonardo SPA (Finmeccanica) che sta affiancando LazioCrea nell’attività di questi giorni”.

Per quanto riguarda i vaccini, “le attività di somministrazione – ha aggiunto D’Amato – non si sono mai interrotte e stanno procedendo regolarmente, negli ultimi giorni somministrati oltre 94mila vaccini”, per un totale di oltre 7,1 milioni.

Per quanto riguarda la campagna di vaccinazione, “fino al 13 agosto oltre 500mila cittadini hanno già prenotato e possono recarsi nei centri di somministrazione nella data e nell’orario gia’ indicato”.

Calendario delle prossime attivazioni su nuove piattaforme informatiche: entro 3 giorni prenotazione vaccini e Anagrafe Vaccinale Regionale; a seguire ASUR-Anagrafe Sanitaria Unica Regionale, cuore dell’Anagrafe Sanitaria condivisa con le anagrafi locali e aziendali; poi FSE-Fascicolo Sanitario Elettronico; e infine entro meta’ mese il nuovo sistema CUP per la gestione delle prenotazioni di esami e visite, uno sforzo gigantesco per recuperare la piena funzionalita’ del sistema che e’ stato attaccato. Attualmente visite ed esami possono essere prenotati direttamente ai centri di prenotazione delle Asl e delle Aziende Ospedaliere.

In dettaglio, tornando ai nuovi casi, sono così ripartiti:

Asl Roma 1: 97 nuovi casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia’ noto. Si registrano 0 decessi.

Asl Roma 2: 53 nuovi casi e 0 decessi.

Asl Roma 3: 51 nuovi casi e 0 decessi.

Asl Roma 4: 58 nuovi casi e 1 decesso.

Asl Roma 5: 67 nuovi casi e 0 decessi.

Asl Roma 6: 70 nuovi casi e 0 decessi.

Nelle province si registrano 117 nuovi casi:

Nella Asl di Frosinone si registrano 64 nuovi casi e 0 decessi.

Nella Asl di Latina si registrano 18 nuovi casi e 0 decessi.

Nella Asl di Rieti si registrano 14 nuovi casi e 0 decessi.

Nella Asl di Viterbo si registrano 21 nuovi casi e 0 decessi”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento



© All rights reserved. Powered by YOOtheme.
Back to Top