© All rights reserved. Powered by YOOtheme.

  • Home
  • Archive
  • Wealth
  • De Lucia (SMI): «Contro il lassismo della Regione Campania si approvino definitivamente le graduatorie!».

De Lucia (SMI): «Contro il lassismo della Regione Campania si approvino definitivamente le graduatorie!».

L’annullamento della graduatoria per l’assegnazione delle carenze di Assistenza Primaria e di Continuità Assistenziale 2020 in Regione Campania per circa 250 medici di medicina generale e per 190 guardia mediche mette a rischio l’assistenza per circa trecentomila cittadini campani così in una dichiarazione Luigi De Lucia, Segretario Regionale del Sindacato Medici Italiani (SMI) Campania.

Le cause risiedono, da quanto si apprende, in un guasto tecnico dei servizi telematici: restiamo basiti! La recente pandemia da coronavirus ha evidenziato la necessità di potenziare la medicina generale e quella territoriale puntando alla risoluzione di scelte irrisolte a cui tocca dare soluzioni strutturali e quanto mai urgenti.

La Campania ha al primo posto delle questioni irrisolte il problema delle assegnazioni degli ambiti carenti di assistenza primaria, che riguarda la graduatoria definitiva di centinaia di medici di medicina generale e di continuità assistenziale. Rivendichiamo una svolta per rafforzare la medicina generale e quella territoriale, contro il perdurare del lassismo della Regione Campania. Si approvino definitivamente le graduatorie per l’assegnazione delle carenze di Assistenza Primaria e Continuità Assistenziale 2020! – conclude De Lucia.

 |  king_group  | 

L’annullamento della graduatoria per l’assegnazione delle carenze di Assistenza Primaria e di Continuità Assistenziale 2020 in Regione Campania per circa 250 medici di medicina generale e per 190 guardia mediche mette a rischio l’assistenza per circa trecentomila cittadini campani così in una dichiarazione Luigi De Lucia, Segretario Regionale del Sindacato Medici Italiani (SMI) Campania.

Le cause risiedono, da quanto si apprende, in un guasto tecnico dei servizi telematici: restiamo basiti! La recente pandemia da coronavirus ha evidenziato la necessità di potenziare la medicina generale e quella territoriale puntando alla risoluzione di scelte irrisolte a cui tocca dare soluzioni strutturali e quanto mai urgenti.

La Campania ha al primo posto delle questioni irrisolte il problema delle assegnazioni degli ambiti carenti di assistenza primaria, che riguarda la graduatoria definitiva di centinaia di medici di medicina generale e di continuità assistenziale. Rivendichiamo una svolta per rafforzare la medicina generale e quella territoriale, contro il perdurare del lassismo della Regione Campania. Si approvino definitivamente le graduatorie per l’assegnazione delle carenze di Assistenza Primaria e Continuità Assistenziale 2020! – conclude De Lucia.



© All rights reserved. Powered by YOOtheme.
Back to Top