discarica-roncigliano,-in-regione-lazio-approvato-sub-emendamento-di-righini-(fdi)-per-la-chiusura-e-lo-stop-all’8°-invaso

Discarica Roncigliano, in Regione Lazio approvato sub emendamento di Righini (FdI) per la chiusura e lo stop all’8° invaso

Tra le tante chiacchiere disseminate dalla politica in queste settimane, che rischiano di superare persino i rifiuti che hanno travalicato i cancelli di Roncigliano, c’è fortunatamente chi alle parole ha anteposto i fatti, portando a compimento un primo passo, ma concreto, che definisce dei paletti sostanziali sul futuro della Discarica di Albano.

Un paletto che pesa e che peserà anche in futuro, conficcato questo pomeriggio grazie all’impegno del Consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Giancarlo Righini, che già nei giorni scorsi, intervenendo durante la conferenza stampa di Palazzo Chigi (Ariccia), aveva detto la sua in merito all’imminente arrivo ai Castelli dei rifiuti romani.

Giancarlo Righini

Grazie a Righini è stato infatti approvato un sub emendamento all’emendamento D17/2m alla proposta di legge numero 294 del 19 maggio 2021, concernente ‘Disposizioni collegate alla legge di stabilità regionale 2021 e modificazioni di leggi regionali’.

In virtù dello stesso la Giunta regionale, è chiamata ad approvare “entro sessanta giorni dall’entrata in vigore della legge un piano per la definizione delle procedure e l’adozione delle misure necessarie per la chiusura dell’impianto di discarica per i rifiuti sito nel territorio di Albano Laziale, a decorrere dall’esaurimento della capienza del VII bacino dell’impianto”.

Nel suo intervento Giancarlo Righini ha evidenziato la “sbadataggine, il pressapochismo e la totale inconsistenza di Virginia Raggi. Tutto questo – ha dichiarato nell’aula consiliare di via della Pisana – ha portato alla riapertura di questa discarica, avvenuta in maniera indegna, senza alcun confronto coi territori, con la pessima abitudine di portare i rifiuti in provincia, considerandola la pattumiera della Capitale”.

“Così come avviene con Roccasecca – ha dichiarato Righini a nome di tutto il gruppo consiliare di FdI – va bloccata ogni possibilità che venga realizzato un 8° invaso, dando certezze ai cittadini di Albano e dei numerosi Comuni dei Castelli Romani della zona, a partire da Ariccia”.

Quanto accaduto nell’aula del Consiglio regionale del Lazio ha trovato il plauso del coordinatore di Fratelli d’Italia di Albano, il consigliere comunale Roberto Cuccioletta: “Quando dicevo che le battaglie per la discarica devono essere combattute nelle sedi opportune intendevo proprio questo. Non serve a nulla scattarsi i selfie davanti ai cancelli, ma occorre la presenza costante sui territori e serve capire le esigenze dei cittadini, mettendo in atto le azioni opportune. Certo non si può sempre correre ai ripari e cercare di risolvere i problemi creati dal PD e dal M5S, e spero che i cittadini se lo ricordino. Concludo ringraziando Giancarlo Righini, primo firmatario, e a tutti i nostri consiglieri regionali, Chiara Colosimo, Massimiliano Maselli, Antonello Aurigemma, Fabrizio Ghera e Sergio Pirozzi”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento



© All rights reserved. Powered by YOOtheme.
Back to Top