© All rights reserved. Powered by YOOtheme.

gli-stati-uniti-riprenderanno-a-finanziare-l’agenzia-dell’onu-che-si-occupa-dei-rifugiati-palestinesi

Gli Stati Uniti riprenderanno a finanziare l’agenzia dell’ONU che si occupa dei rifugiati palestinesi

L’amministrazione statunitense di Joe Biden ha annunciato che riprenderà a finanziare l’agenzia dell’ONU per il soccorso e l’occupazione dei rifugiati palestinesi (UNRWA). I finanziamenti erano stati interrotti nel 2019 dall’amministrazione precedente, guidata da Donald Trump, nel tentativo di spingere i palestinesi ad accettare i compromessi proposti da Trump per risolvere il conflitto israelo-palestinese, nettamente sbilanciati a favore di Israele.

Il segretario di Stato Anthony Blinken ha specificato che gli Stati Uniti intendono versare a breve circa 150 milioni di dollari all’UNRWA più altri 85 milioni di aiuti ai palestinesi, per un totale di 235 milioni di dollari. Prima che l’amministrazione Trump decidesse di interrompere i finanziamenti, gli Stati Uniti erano il principale finanziatore dell’UNRWA, che è nata nel 1950 e distribuisce aiuti umanitari a 5,7 milioni di rifugiati palestinesi.

L’UNRWA rimane comunque un’agenzia abbastanza controversa, nonostante l’indubbio sostegno che fornisce ai moltissimi palestinesi che vivono al limite dell’indigenza: negli anni è stata accusata più volte di fomentare il conflitto con Israele. Appena due mesi fa si è scoperto che alcuni dei libri di testo utilizzati nelle sue scuole, per esempio, legittimano l’uso della violenza nei confronti degli israeliani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



© All rights reserved. Powered by YOOtheme.
Back to Top