il-covid-“corre”-in-paese,-rischio-contagio-altissimo:-rinviati-campus-ed-eventi

Il Covid “corre” in paese, rischio contagio altissimo: rinviati campus ed eventi

L’allarme

San Giorgio a Liri – Quattro nuovi casi, il conto sale a sette nel piccolo centro. Il sindaco Lavalle, preoccupato, lancia l’ennesimo appello: “Siate responsabili”

Romina D’Aniello

Corre il Covid a San Giorgio. Nel giro di pochi giorni nel paese della valle dei santi sono saliti a sette i casi di persone positive al virus. Dopo i tre cittadini, due giovani e un bambino, registrati nello scorso fine settimana, l’Asl di Frosinone ha segnalato purtroppo quattro nuovi contagi. «I cali dei mesi scorsi hanno spinto molti ad allentare le misure di prevenzione, ma i numeri di questi giorni dicono inequivocabilmente che il virus non è ancora debellato e che non dobbiamo concedergli nulla – le parole del sindaco Lavalle – Chiedo a tutti i sangiorgesi di far prevalere il senso di responsabilità individuale e collettivo».

Da tre mesi non si registravano infatti più casi di persone positive al Coronavirus nel comune di San Giorgio. Nel fine settimana, invece, sono stati segnalati ben tre casi, due giovani e un bambino, che sono sottoposti a isolamento domiciliare. In quarantena ovviamente sono anche i loro congiunti conviventi. Il sindaco ha immediatamente deciso di sospendere il campus estivo, perché il bambino risultato positivo stava frequentando l’attività organizzata dall’amministrazione.

Per questo 50 persone, tra bambini e assistenti sono stati sottoposti alla quarantena precauzionale: tra due settimane dovranno eseguire il tampone molecolare.

Per evitare ulteriori rischi, l’associazione culturale “Artisti del Lago” ha rinviato ad altra data la manifestazione “Piazziamo i giochi” che si sarebbe dovuta svolgere questa sera. «Questo ci conferma quanto già sapevamo: nonostante le drastiche diminuzioni dovute alla campagna vaccinale in corso, il rischio di contrarre il Coronavirus non è ancora del tutto scongiurato – commenta il sindaco che ha ricevuto la comunicazione dell’Asl – Ribadisco il mio invito a tutti i cittadini affinché siano rispettate le restrizioni per proteggere se stessi e gli altri».

Nelle ultime settimane qualche caso di contagio si è registrato anche negli altri piccoli comuni della Valle dei Santi, giovani soprattutto. I sindaci invitano a non abbassare la guardia e a vaccinarsi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Segnala Notizia

Vuoi segnalare situazioni di degrado nel tuo comune? Un incidente? Una sagra di paese? Una manifestazione sportiva? Ora puoi. Basta mandare una foto corredata da un piccolo testo per e-mail oppure su Whatsapp specificando se si vuole essere citati nell’articolo o come autori delle foto. Ciociariaoggi si riserva di pubblicare o meno, senza nessun obbligo e a propria discrezione, le segnalazioni che arrivano. Il materiale inviato non verrà restituito

E-MAIL WHATSAPP


Redazione

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor ipsum dolor sit amet. Aenean commodo ligula eget dolor. Aenean massa. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes, nascetur ridiculus mus. Donec quam felis, ultricies nec, pellentesque eu, pretium quis, sem. Nulla consequis enim.

Lascia un commento



© All rights reserved. Powered by YOOtheme.
Back to Top