il-terzo-chakra-nel-drink-manipura-di-giuseppe-marzovilla

Un nuovo cocktail dal gusto deciso e rinfrescante a base di Roku Gin

Colorati, freschi, con ombrellini e non, americani o all’italiana, fruttati o amari. I cocktail sono una costante delle serate estive e non solo, testimoni ideali per ricordi indelebili o responsabili di serate offuscate. Visto che non siamo ancora pronti ad abbandonare la spensieratezza del weekend e dell’estate in generale, meglio godersi a pieno questi ultimi attimi, brindando ad una calura che piano piano se ne va. E quale modo migliore se non con un bel drink dal sapore fresco e piccante… perché non è ancora tempo di felpe e cappotti.

Abbiamo ancora bisogno e io per primo di cercare di star bene per dimenticare ciò che ci logora da un anno e mezzo a questa parte

Giuseppe Marzovilla, bartender

Cocktail con gin e pompelmo: una miscela con note fresche e piccanti

Nella nuova e originale drink list ispirata ai sette chakra, ideata da Giuseppe Marzovilla – proprietario e bartender del ParlaPiano Bistrot di Mola di Bari, non può mancare il Manipura. Terzo chakra, quello del plesso solare, rappresentato con il colore giallo, è il fulcro dell’autostima e dell’autonomia personale, dell’io posso, ma è anche il centro della volontà e della realizzazione personale. Il drink ha il fulcro di sapore e gusto nel giapponese Roku Gin, distribuito in Italia da Stock Spirits e di recente protagonista della campagna Alive with the seasons of Japan. Con le sue note fresche e piccantine, il Roku Gin qui incontra la citronella, lo yuzu e il pompelmo, per dar vita a una miscela rinfrescante e dal carattere deciso, con la finalità, secondo il chakra Manipura, di rendere chi lo beve consapevole di sè stesso… proprio perchè io posso!

Leggi anche: Il ristorante con l’orto: la svolta green degli chef

Una drink list firmata da Marzovilla che, dopo le due ispirate ai farmaci, non si allontana dal concetto del benessere dell’uomo. Sette drink per sette chakra, i centri energetici situati nel nostro corpo, deputati a raccogliere, metabolizzare e infine rilasciare verso l’esterno l’energia vitale che ci circonda, ognuno associato ad un colore. Per realizzare il cocktail sono necessari pochi e semplici ingredienti: Roku Gin, 2 cl succo di pompelmo, 1 cl sciroppo di yuzu, 10 foglie di citronella fresca, 2 dash Violento Bitter. Una ricetta da poter realizzare comodamente a casa propria, meglio se in compagnia, per chi ha voglia di riscoprirsi, a poco a poco.

Foto: Berenice Verga

Potrebbe interessarti: Diversamente C.H.E.F.: un originale sandwich farcito

L’articolo Il terzo chakra nel drink Manipura di Giuseppe Marzovilla proviene da LUXURY prêt-à-porter.