isolabio,-prodotti-vari:-richiamo-per-rischio-chimico

Isolabio, prodotti vari: richiamo per rischio chimico

Maxi richiamo sul sito Salute.gov: sono stati ritirati dal commercio lotti di prodotti vari a marchio Isolabio (o Isola Bio) a causa di un rischio chimico. Sul sito la data di pubblicazione dell’allerta è quella del 27 settembre 2021, mentre sugli avvisi di richiamo veri e propri la data effettiva dei controlli è quella del 20 settembre 2021.

In tutti i richiami, il marchio del prodotto è sempre Isolabio, mentre sia il nome o ragione sociale dell’OSA a nome del quale il prodotto è commercializzato, sia il nome del produttore è Abafoods srl, con sede dello stabilimento in via Ca Mignola Nuova 1775 a Badia Polesine (RO). Negli avvisi non è indicato il marchio di identificazione dello stabilimento o del produttore.

isolabio

I numeri dei lotti di produzione con relativa data di scadenza o termine minimo di conservazione e unità di vendita coinvolti nel richiamo sono:

  • Isolabio – Crema di soia 200ml: lotto 201203, data di scadenza o termine minimo di conservazione del 3 dicembre 2021 e unità di vendita rappresentata dalla confezione da 200 ml
  • Isolabio – Mandorla on the go 250ml: lotto 210220 e 210326, data di scadenza o termine minimo di conservazione del 20 febbraio 2022 e del 26 marzo 2022 e unità di vendita rappresentata dalla confezione da 250 ml
  • Isolabio – Mandorla tostata 1l: lotto 210206 e 210401, data di scadenza o termine minimo di conservazione del 6 febbraio 2022 e 1 aprile 2022 e unità di vendita rappresentata dalla confezione da 1 litro
  • Isolabio – Supreme Cocco 1l: lotto 201210, 210213, 210223, 210316 e 210322, data di scadenza o termine minimo di conservazione del 10 dicembre 2021, 13 febbraio 2022, 23 febbraio 2022, 16 marzo 2022 e 22 marzo 2022 e unità di vendita rappresentata dalla confezione da 1 litro
  • Isolabio – Crema di cocco 200ml: lotto 201204, 210227 e 210305, data di scadenza o termine minimo di conservazione del 4 dicembre 2021, 27 febbraio 2022 e 5 marz 2022 e unità di vendita rappresentata dalla confezione da 200 ml
  • Isolabio – Cocco senza zuccheri 1l: lotto 201123, 201209, 210215, 210222, 210329 e 210330, data di scadenza o termine minimo di conservazione del 23 novembre 2021, 9 dicembre 2021, 15 febbraio 2022, 22 febbraio 2022, 29 marzo 2022 e 30 marz 2022 e unità di vendita rappresentata dalla confezione da 1 litro
  • Isolabio – Avena cacao 1l: lotto 200323, data di scadenza o termine minimo di conservazione del 23 marzo 2022 e unità di vendita rappresentata dalla confezione da 1 litro
  • Isolabio – Delizia di mandorla 1l: lotto 201127, 210128, 210301 e 210320, data di scadenza o termine minimo di conservazione del 27 novembre 2021, 28 gennaio 2022, 1 marzo 2022 e 20 marzo 2022 e unità di vendita rappresentata dalla confezione da a litro

In tutti i casi, il motivo del richiamo è un rischio chimico, cioè la possibile presenza di tracce di ossido di etilene (ETO) in un ingrediente, più precisamente nella gomma di guar.

Nelle avvertenze i consumatori che abbiano già acquistato i lotti sopra indicati sono invitati a non usarli e a riportarli presso il punto vendita di acquisto. Viene altresì specificato che il richiamo si applica solamente ai lotti e alle relative scadenze sopra elencate. Altri prodotti e lotti del marchio non sono interessati.

L’articolo Isolabio, prodotti vari: richiamo per rischio chimico proviene da Dissapore.


Redazione

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor ipsum dolor sit amet. Aenean commodo ligula eget dolor. Aenean massa. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes, nascetur ridiculus mus. Donec quam felis, ultricies nec, pellentesque eu, pretium quis, sem. Nulla consequis enim.



© All rights reserved. Powered by YOOtheme.
Back to Top