la-campagna-romana:-tra-castelli-e-ville-da-scoprire

La campagna romana: tra castelli e ville da scoprire

La campagna romana riserva un mondo da scoprire per una gita fuori porta

Roma è una città che non finisce mai di sorprendere, c’è sempre qualcosa di nuovo da conoscere dietro ogni angolo possiamo scoprire una meraviglia o ritrovarci in un quartiere che ha assunto un nuovo volto. Ma altrettanto sorprendenti sono i suoi dintorni: Tivoli, il lago di Bracciano, Santa Severa ospitano un patrimonio che ha mantenuto intatto il fascino del passato castelli, ville, palazzi e rocche fanno della campagna romana il luogo ideale per una gita fuori porta.

Gita fuori porta Roma: un album di imperdibili castelli da scoprire

Facendo base a Roma si può alloggiare all’Eitch Borromini, antica dimora ospitata da un edificio progettato e realizzato dal Borromini fra il 1654 e il 1659: si tratta infatti di un ramo di Palazzo Pamphilj, il Collegio Innocenziano. Una delle caratteristiche principali della struttura è la vista panoramica, che accompagna l’ospite in tutti gli ambienti: sia la sala colazione che molte delle camere godono di affaccio su Piazza Navona, in particolare sulla Fontana dei Quattro Fiumi di Bernini, e sullo skyline del centro di Roma: dalla cupola del Pantheon a quella di San Pietro. Le camere sono tutte diverse una dall’altra, date le diverse destinazioni che il palazzo ha avuto nel corso dei secoli: scuola ecclesiastica, abitazione per il clero, libreria e convento. Un palazzo storico unico al mondo immerso nel fascino della storia grazie alle splendide camere decorate con affreschi seicenteschi e con la terrazza panoramica che ospita il ristorante dove si trova anche la Galleria d’arte Borromini.

Leggi anche:  Viaggio nella romantica e inedita Roma

Da Roma si può scegliere la propria destinazione. Il lago di Bracciano, dove arroccato su una roccia medievale, si erge il rinascimentale Castello Orsini Odescalchi Castello di Bracciano con una vista mozzafiato sul lago e sull’antico borgo. Oppure verso il tirreno a nord di Roma dove sorge il Castello di Santa Severa. Realizzato in riva al mare sulle rovine dell’antico porto etrusco Pyrgi. Nella bassa Tuscia, al di sopra della cittadina Caprarola si può ammirare, invece, Il Palazzo Farnese o Villa Farnese uno dei più raffinati esempi di architettura rinascimentale in Italia.

A Tivoli si possono visitare Villa D’este e Villa Adriana entrambe dichiarate patrimonio dell’Unesco. La prima caratterizzata dalle fontane che rendono unici i viali circondati dai cipressi, in particolare la Fontana dell’Organo, progettata dal Bernini e dal Viale delle Cento Fontane. Villa Adriana è una residenza risalente al I secolo d.C ritenuta tra le più suntuose e grandiose ville romane. Fu voluta e progettata dall’imperatore Adriano che volle riprodurre nella sua villa i luoghi e i monumenti che lo avevano emozionato di più durante i suoi numerosi viaggi.

 

Foto: Ufficio stampa

Leggi anche: La nuova vacanza ideale per questo autunno sarà extrasmall

L’articolo La campagna romana: tra castelli e ville da scoprire proviene da LUXURY prêt-à-porter.


Redazione

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor ipsum dolor sit amet. Aenean commodo ligula eget dolor. Aenean massa. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes, nascetur ridiculus mus. Donec quam felis, ultricies nec, pellentesque eu, pretium quis, sem. Nulla consequis enim.



© All rights reserved. Powered by YOOtheme.
Back to Top