la-cina-ha-reso-illegali-tutte-le-transazioni-con-criptovalute

Lo ha deciso la Banca Centrale cinese, e l’annuncio ha provocato una grossa svalutazione del bitcoin e delle altre monete virtuali