la-colazione-avra-tutto-un-altro-sapore-con-la-nostra-brioche-vegana

La colazione avrà tutto un altro sapore con la nostra brioche vegana

Brioche vegana

Non c’è modo migliore di iniziare la giornata se non con una soffice e leggera brioche vegana. Ecco come la prepariamo noi.

Seguire una dieta vegana potrebbe sembrare difficile e costellata di rinunce. Sono davvero pochi infatti i prodotti vegani in vendita al supermercato e cercarne qualcuno che sia senza uova, latte né burro potrebbe rivelarsi una vera e propria impresa. Per questo oggi vogliamo condividere con voi la ricetta della brioche vegana, preparata con un impasto leggero e profumato senza uova, latte e burro.

Per una brioche vegana gli ingredienti di cui avrete bisogno sono farina, acqua, zucchero e olio di semi. Via libera poi alle farciture che preferite a scelta tra marmellata o cioccolato. Bella anche l’idea di decorare la superficie con granella di zucchero, così da conferirgli un tocco di dolcezza in più.

Brioche vegana
Brioche vegana

Come preparare la brioche vegana con la ricetta facile

  1. Per prima cosa mescolate le due farine e prelevatene 95 g dal totale.
  2. Trasferite questa piccola quantità in una ciotola con il lievito e 100 ml di acqua, anch’essa presa dal totale.
  3. Mescolate e lasciate lievitare per un’ora nel forno spento con la luce accesa.
  4. Aggiungete poi la farina rimanente, il sale, i semi della bacca di vaniglia prelevati tagliandola per il lungo, lo zucchero e l’acqua.
  5. Iniziate a impastare e unite l’olio poco per volta (potete eseguire questi passaggi a mano, in planetaria montando il gancio impastatore, oppure con in bimby, come vediamo dopo).
  6. Formate poi una palla e mettetela a lievitare nel forno spento con la luce accesa per 3 ore.
  7. Trasferite l’impasto sulla spianatoia infarinata e appiattitelo leggermente con le mani.
  8. Fate un giro di pieghe a tre, prima portando il lembo di destra su quello centrale e coprendo poi con quello di sinistra, quindi ripiegando al centro la parte superiore e poi quella inferiore.
  9. Girate in modo che le chiusure rimangano verso il basso e mettete a lievitare per un’altra ora.
  10. Con un matterello stendete l’impasto fino a formare un cerchio di spessore 1 cm.
  11. Ricavate 8 spicchi e arrotolateli partendo dal lato maggiore fino alla punta.
  12. Metteteli a lievitare nel forno spento con la luce accesa per un’ora.
  13. A questo punto cuocete le brioche vegane a 180°C per 15 minuti.
  14. Servitele fredde o tiepide.

Se desiderate aggiungere una farcitura, ponetela alla base del triangolo, ma senza esagerare o tenderà a fuoriuscire. In alternativa, una volta pronte siringatele con della marmellata, della crema di nocciole senza latte o della crema pasticcera senza uova.

Come preparare la brioche vegana con il Bimby

  1. Versate nel boccale 95 g di farina presa dal totale, il lievito e 100 g di acqua e mescolate 1 min. vel. 2.
  2. Lasciate lievitare trasferendo il boccale con il coperchio nel forno spento con la luce accesa.
  3. Unite poi la farina rimanente, lo zucchero, i semi della bacca di vaniglia e l’acqua e impasta 3 min. vel. Spiga.
  4. Aggiungete a filo l’olio dal tappo e impastate per 1 min. vel. Spiga.
  5. Rovesciate l’impasto sulla spianatoia, formate una palla e mettete a lievitare nel forno spento con la luce accesa per 3 ore.
  6. Procedete poi con delle pieghe a tre: allargate l’impasto a formare un rettangolo, piegate a portafoglio prima i lembi laterali e poi quello superiore e inferiore.
  7. Girate il panetto in modo che la chiusura sia rivolta verso il basso e lasciate lievitare un’ora nel forno spento con la luce accesa.
  8. Stendete l’impasto formando un cerchio di un centimetro di spessore quindi ricavate 8 spicchi.
  9. A piacere adagiate della farcitura alla base del triangolo e arrotolate.
  10. Mettete le brioche vegane a lievitare nel forno spento con la luce accesa per un’ora.
  11. Cuocetele poi a 180°C per 15 minuti, lasciandole intiepidire prima di servirle.

Se questa ricetta vi è piaciuta vi consigliamo di provare anche i cornetti vegan: siamo certi che vi piaceranno!

Conservazione

Non appena si saranno intiepiditi, trasferite le brioche vegane all’interno di sacchetti a chiusura ermetica. Si manterranno morbide fino a 4 giorni.


Redazione

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor ipsum dolor sit amet. Aenean commodo ligula eget dolor. Aenean massa. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes, nascetur ridiculus mus. Donec quam felis, ultricies nec, pellentesque eu, pretium quis, sem. Nulla consequis enim.



© All rights reserved. Powered by YOOtheme.
Back to Top