liquore-all’ananas-fatto-in-casa:-passaggi-e-preparazione

Liquore all'ananas

Liquore all’ananas: come preparare un’ottimo digestivo fatto in casa da servire fresco dopo un pranzo o una cena in famiglia. Ecco gli ingredienti e la ricetta!

Preparare liquori o elisir fatti in casa è più facile a dirsi che a farsi e, di seguito, vi proponiamo il liquore all’ananas. Questo tipo di preparazioni richiedono generalmente un primo periodo di infusione della frutta o degli aromi nell’alcol e solo successivamente viene aggiunto uno sciroppo freddo preparato con acqua e zucchero.

Il nostro liquore con ananas e vaniglia è una bevanda perfetta da servire al termine di un pranzo o una cena impegnativa ed è ottimo da sorseggiare in compagnia. Potete utilizzare anche ricette di questo tipo per confezionare dei piccoli regali fai da te, basta una bottiglia di vetro, un bel nastrino e il gioco è fatto.

Liquore all'ananas
Liquore all’ananas

Preparazione: come fare il liquore all’ananas

  1. Prendete l’ananas, sbucciatelo e tagliatelo a pezzettoni.
  2. Trasferite la frutta all’interno di un vaso di vetro capiente, aggiungete la stecca di vaniglia e coprite il tutto con l’alcol.
  3. Chiudete il vaso di vetro con il coperchio e lasciate in infusione per 15 giorni al buio e in un luogo fresco.
  4. Trascorso il tempo di infusione filtrate il liquido dalla polpa di ananas poi preparate lo sciroppo.
  5. Versate acqua e zucchero in una pentola, mescolate e mettete sul fuoco.
  6. Fate sobbollire in modo da far sciogliere poi spegnete il fuoco e fate raffreddare completamente.
  7. Unite lo sciroppo di acqua e zucchero all’alcol, imbottigliate e lasciate riposare ancora per 15 giorni in un luogo buio e fresco prima di servire fresco.

In alternativa potete preparare un centrifugato all’ananas.

Conservazione

Questo liquore, se imbottigliato nella maniera corretta, si conserva anche per qualche mese in luogo fresco e asciutto e lontano da fonti luminose e di calore. Se volete un liquore frozen potete anche conservarlo in freezer.