marino-si-e-spento-l’ing-paolo-lupino-gia-dirigente-regionale-e-direttore-del-parco-dei-castelli-romani-cordoglio-in-citta.-le-esequie-sabato-a-rocca-di-papa

Marino. Si è spento l’Ing. Paolo Lupino. Già dirigente regionale e direttore del Parco dei Castelli romani. Cordoglio in città. Le esequie sabato a Rocca di Papa

Let­ture negli ulti­mi minuti:  109

Hits: 66

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 231 volte!

Ing. Pao­lo Lupino

Un grande pro­fes­sion­ista innamora­to del suo lavoro e del­la sua famiglia E’ scom­par­so l’Ing. Pao­lo Lupino, 65 anni non anco­ra com­piu­ti, ques­ta sera 5 agos­to 2021 intorno alle 21,00 nel­la sua abitazione a Mari­no cir­conda­to dall’affetto dei suoi cari. Las­cia affrante la moglie Emanuela, le figlie Francesca e Clau­dia. L’ing. Lupino ave­va ricop­er­to il ruo­lo di Diri­gente F.F. del Par­co Regionale dei Castel­li Romani pri­ma del suo pen­sion­a­men­to avvenu­to due anni fa. Prece­den­te­mente era sta­to Diri­gente tec­ni­co in forza alla Regione Lazio pres­so il Set­tore Autorità dei Baci­ni region­ali e Uffi­cio Risorse Idriche, pres­so l’Ufficio Opere Marit­time – Area Dife­sa del Suo­lo, la Direzione regionale Ambi­ente, la Direzione Regionale Pat­ri­mo­nio Nat­u­rale e AA.NN.PP., Dife­sa e Svilup­po Sosteni­bile del Ter­ri­to­rio e del­la Cos­ta. Ma la sua pas­sione nel tem­po è sta­ta l’attività di pro­mozione per il ripasci­men­to delle coste. Era sta­to il pro­mo­tore, per con­to del­la Regione Lazio Capofi­la, del Prog­et­to BEACHMED, noto a liv­el­lo inter­nazionale con numerosi part­ner di rilie­vo. Lau­re­atosi con Lode nel 1975 in Ingeg­ne­r­ia Idrauli­ca pres­so l’Università La Sapien­za di Roma ha par­ti­co­lar­mente cura­to nel tem­po la sua for­mazione tec­ni­ca acquisendo una com­pe­ten­za pro­fes­sion­ale di rilie­vo. E’ sta­to anche Pro­fes­sore Incar­i­ca­to all’Università del­la Tus­cia del Cor­so di Lau­rea spe­cial­is­ti­ca “Ges­tione e Piani­fi­cazione del­la Cos­ta” nonché Pro­fes­sore Incar­i­ca­to pres­so l’Università UNIPEGASO nel Mas­ter di II liv­el­lo in Sicurez­za in ambi­en­ti a ris­chio sis­mi­co ed idro­ge­o­logi­co. Infine Col­lauda­tore di Opere Pub­bliche e Strut­ture in c.a. con espe­rien­za ven­ten­nale. Un vez­zo suo del tut­to per­son­ale: la pas­sione per i vini che lo ave­va spin­to a diventare Som­me­li­er Mas­ter Class Cor­so AIS. Numerose le sue parte­ci­pazioni quale Rela­tore pres­so Con­veg­ni e Sem­i­nari sui temi delle Risorse Idriche e del­la Dife­sa del Suo­lo e del­la Dife­sa delle Coste. Innu­merevoli le pub­bli­cazioni nell’ambito del­la Dife­sa del Suo­lo e del­la Sal­va­guardia delle Coste. Così come

non si con­tano le sue Prog­et­tazioni in Ingeg­ne­r­ia Idrauli­ca strut­turale e in Ingeg­ne­r­ia Marittima –

Piani­fi­cazione e sal­va­guardia delle coste. Nutri­ti anche gli Incar­ichi Spe­ciali svolti e i Cor­si di spe­cial­iz­zazione sostenu­ti. Infine rimarchev­ole la Prog­et­tazione Euro­pea, da lui affronta­ta con com­pe­ten­za e pro­fes­sion­al­ità, che lo ha vis­to pro­mo­tore con­vin­to e nel­la quale ha spe­so le sue migliori energie. In questo ambito spic­ca l’ultima sua crea­tu­ra: il Prog­et­to Oenomed, per il Par­co Regionale dei Castel­li Romani, di val­oriz­zazione dei vini prodot­ti nelle aree pro­tette del Mediter­ra­neo alla imple­men­tazione di buone pratiche di sosteni­bil­ità ambi­en­tale in tutte le fasi di pro­duzione anche con la creazione di un mar­chio. Prog­et­to inizia­to a novem­bre 2020, in fase di real­iz­zazione che ter­min­erà pre­sum­i­bil­mente a mag­gio 2023. Intan­to la famiglia, anche sui social, rende noto che le ese­quie si svol­ger­an­no saba­to 7 alle ore 11.30, pres­so il Cen­tro Equestre Fed­erale Ranieri di Campel­lo, in via Olimpi­ca, 25, Pra­toni del Vivaro, Roc­ca di Papa. Si invi­ta a munir­si di Green Pass.

Lascia un commento



© All rights reserved. Powered by YOOtheme.
Back to Top