© All rights reserved. Powered by YOOtheme.

milano-riparte-con-la-musica

Milano riparte con la musica

Piano City Milano 2021, il festival di pianoforte più atteso dell’anno

Dal 25 al 27 giugno Milano sarà lo scenario della 10ª edizione di PIANO CITY MILANO 2021. Dieci anni in cui il festival ha collezionato un grande successo mediatico e di pubblico con oltre 3.000 concerti che hanno coinvolto più di 3.500 pianisti italiani e internazionali. La manifestazione, con la direzione artistica di Ricciarda Belgiojoso e Titti Santini, si svolgerà dal vivo in luoghi simbolo della città, con oltre 100 imperdibili concerti (ingresso libero, previa prenotazione obbligatoria) organizzati nel completo rispetto delle norme di sicurezza per la salute pubblica.

L’edizione 2021 di Piano City Milano è uno dei segni più evidenti della ripresa dello spettacolo dal vivo in città. Questo festival è entrato nel cuore di Milano: il suo ritorno dal vivo in tanti luoghi diversi e diffusi nell’intero spazio urbano è un simbolo potente di rinascita e di felicità finalmente condivisa.

Filippo Del Corno, Assessore alla Cultura del Comune di Milano

Piano City 2021: il festival rappresenta il ritorno degli eventi dal vivo

Le note dei pianoforti risuoneranno da importanti quartieri della città di Milano, attraversando splendidi luoghi come la Galleria D’Arte Moderna, la Triennale di Milano, il cortile d’onore dell’Università degli Studi di Milano, Volvo Studio Milano, BASE Milano, il Padiglione Chiaravalle, Mare Culturale Urbano, i Giardini di Via Mosso, il Parco Trotter, il Giardino San Faustino all’Ortica, Cascina Campazzo, l’Ippodromo Snai San Siro, i nuovi Giardini di Via Dezza (con la preview del 23 giugno) e la Fondazione In-Oltre a Baranzate. Le emozioni di Piano City Milano potranno essere vissute anche a distanza grazie ad un palinsesto di dirette streaming che permetteranno a tutti coloro che non potranno partecipare dal vivo di seguire il festival.

Leggi anche: Mantova: uno sguardo d’autore sulla città

Piano City Milano torna grazie a un’intensa collaborazione fra istituzioni pubbliche e imprese private che permette al festival di essere accessibile gratuitamente e presente in ogni zona della città. Un continuo sviluppo e rinnovamento artistico che ha conquistato e continua a conquistare il cuore di Milano, e non solo, toccando anche importanti tematiche sociali e aprendosi a tutti i quartieri della città. Il Festival dal 2012 è sempre andato alla ricerca di luoghi nuovi e insoliti per raccontare la città attraverso la musica e la cultura: le note hanno risuonato dai tram, dai tetti, hanno invaso le case, i cortili, le piazze, i parchi, i musei, le terrazze, le scuole, trasformando la città in un unico grande palcoscenico. Questo intenso racconto sarà anche protagonista di questa decima edizione attraverso un palinsesto di podcast che ne racconteranno il percorso e che saranno disponibili sul sito del main partner Intesa Sanpaolo.

Foto: Ufficio Stampa

Leggi anche: Una vacanza da sogno in barca lungo la Costiera Amalfitana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



© All rights reserved. Powered by YOOtheme.
Back to Top