sofficini-fatti-in-casa:-torniamo-tutti-bambini

Sofficini fatti in casa: torniamo tutti bambini

Sofficini

Scopriamo come preparare i sofficini fatti in casa con i quattro ripieni più apprezzati, come cuocerli anche al forno e conservarli.

È davvero impossibile resistere ai sofficini. Queste mezzelune ripiene di ogni bontà e fritte sono in grado di mettere d’accordo grandi e piccini. Non tutti però sanno che si possono preparare i sofficini fatti in casa, buoni come gli originali e uguali in tutto e per tutto, anche nel ripieno. È vero, oggi in commercio ce ne sono tantissimi, e noi vi diamo la ricetta per quelli più diffusi, ma tenete presente che con un po’ di fantasia ne potrete realizzare molti altri.

La ricetta dei sofficini fatti in casa si ottiene con un impasto a base di latte, farina e burro cotto in pentola, un po’ come si fa con la pasta dei bignè. Una volta freddo, si stende e si taglia con un coppapasta, farcendolo a piacere. Non vi resta che impanarlo e friggerlo (o cuocerlo al forno) per rievocare tutto il sapore del vostro sofficino preferito.

Sofficini
Sofficini

Come preparare i sofficini fatti in casa

  1. Versate in una pentola il latte, il sale e il burro.
  2. Portate a bollore quindi togliete dal fuoco e versate la farina tutta in una volta.
  3. Mescolate energicamente e rimettete a cuocere a fiamma medio bassa, senza mai smettere di mescolare, fino a che non si formerà una patina bianca sul fondo e sui bordi della pentola.
  4. Trasferitelo su una spianatoia e lasciatelo raffreddare.
  5. Nel frattempo preparate il ripieno (o i ripieni) che preferite. Per quello pomodoro e mozzarella fate restringere della salsa di pomodoro insaporendo con olio, aglio e basilico. Per quelli agli spinaci, ripassate gli spinaci in padella con burro e aglio, poi mescolateli alla besciamella. Lo stesso discorso vale per i sofficini ai funghi che preparerete con dei funghi trifolati e besciamella. La besciamella sarà anche l’ingrediente preponderante dei sofficini al prosciutto.
  6. Preparati i ripieni, stendete l’impasto dei sofficini fino a raggiungere 3 mm di spessore.
  7. Con un coppapasta da 8 cm ricavate dei dischi e adagiate al centro di ciascuno un po’ del ripieno scelto, circa un cucchiaio, senza esagerare.
  8. Richiudete, pressando bene i bordi.
  9. Sbattete le uova e passateci i sofficini quindi copriteli con il pangrattato.
  10. Friggeteli in circa mezzo centimetro di olio fino a quando non risulteranno dorati e croccanti.
  11. Passateli su carta assorbente e serviteli ben caldi.

I sofficini sono davvero deliziosi e per una versione più leggera potete optare per la cottura al forno. Basteranno 15 minuti a 180°C e il gioco è fatto. In alternativa, vi consigliamo di provare anche i sofficini senza burro.

Dosi e ingredienti per i ripieni

Come detto in precedenza potete realizzare davvero tantissime farciture una volta capito il procedimento per la realizzazione del sofficino. Noi vi abbiamo segnalato le opzioni più classiche e, per completare la ricetta, senza lasciare zone d’ombra, ecco gli ingredienti per ogni versione citata:

Sofficini pomodoro e mozzarella: 200 g di passata di pomodoro, 1 spicchio di aglio, 1 cucchiaio di olio, 4 foglie di basilico, sale q.b., 70 g di mozzarella (meglio per pizza).

Sofficini agli spinaci: 250 g di spinaci, 1 noce di burro, 1 spicchio di aglio, 200 g di besciamella, 70 g di mozzarella (meglio per pizza).

Sofficini prosciutto e formaggio: 200 g di besciamella, 80 g di prosciutto a dadini (da tritare al coltello), 70 g di fontal.

Sofficini ai funghi: 250 g di funghi, 1 spicchio di aglio, 1 noce di burro, 1 cucchiaio di prezzemolo tritato, 150 g di besciamella, sale q.b., 70 g di mozzarella o scamorza.

Conservazione

I sofficini fatti in casa si conservano in frigorifero per un paio di giorni e si possono riscaldare in padella, al forno o nel microonde. È anche possibile congelarli e, al momento del bisogno, cuocerli direttamente in padella o al forno, avendo cura di aumentare leggermente i tempi di cottura.


Redazione

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor ipsum dolor sit amet. Aenean commodo ligula eget dolor. Aenean massa. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes, nascetur ridiculus mus. Donec quam felis, ultricies nec, pellentesque eu, pretium quis, sem. Nulla consequis enim.



© All rights reserved. Powered by YOOtheme.
Back to Top