vi-ricordate-di-spillo?-che-fine-ha-fatto-e-come-sta-l’attore-adriano-pantaleo

Vi ricordate di Spillo? Che fine ha fatto e come sta l’attore Adriano Pantaleo

Divenuto famoso come Spillo in ‘Amico Mio’, l’attore Adriano Pantaleo si è perso un po’ di vista: cosa fa e come sta oggi?

Possiamo considerare Adriano Pantaleo come uno degli enfant prodige del cinema nostrano. L’attore ha cominciato a recitare quando era solamente un bambino, divenendo per un periodo una celebrità grazia al successo della serie tv ‘Amico Mio‘ con protagonista Massimo D’apporto. Il suo esordio da attore, però, è avvenuto addirittura due anni prima, quando a 10 anni è stato protagonista di ‘Ci hai rotto papà’. L’anno successivo è stato inserito anche nel cast di ‘Io speriamo che me la cavo’, film con Paolo Villaggio di Lina Wertmüller.

Il successo, come detto, è giunto però nel 1993, quando ha cominciato ad interpretare il ruolo di Spillo. Si tratta di un bimbo problematico, che vive il dramma dell’abbandono poiché non ha mai conosciuto i genitori. Di lui s’interessa Paolo con la collega Angela, di cui è innamorato. L’addio di Angela a Paolo, per seguire il compagno Filippo, porta il medico a cambiare città e Spillo, senza l’aiuto dei due, viene rimandato in orfanotrofio. Sarà la sua fuga dall’istituto a spingere i due protagonisti a tornare insieme per ritrovarlo.

Il piccolo, feritosi in un incidente, verrà portato da Paolo e Angela in ospedale. A quel punto Paolo saluta tutti per tornare a Genova, ma Angela lo ferma prima che sia troppo tardi e gli confessa il suo amore. Colmo di gioia, Paolo decide di rimanere per formare una coppia con l’amata ed insieme decideranno di adottare Spillo.

Leggi anche ->Sophie Codegoni ha mentito a Uomini e Donne | La verità che scuote il web

Adriano Pantaleo, vi ricordate di Spillo? Ecco che fine ha fatto l’attore

Quando la serie tv che ha reso famoso Pantaleo si è conclusa (nel 1998), l’attore aveva da poco compiuto da poco 15 anni. Per lui dunque si apriva la strada verso una carriera lunga e difficoltosa. Non di rado, infatti, proprio i bambini che ottengono successo al cinema e in tv tendono ad avere maggiori difficoltà a confermarsi sui livelli che li hanno resi celebri. L’anno dopo viene inserito nel cast di ‘Vacanze di Natale 2000′ a cui seguiranno alcuni film: ‘Ruza Funzeca’, ‘Maria sì’ e ‘Billò’.

I primi dei 2000 sono anni impegnativi per Adriano, che recita anche in due serie di successo: ‘Casa Famiglia‘ e ‘Il Bello delle Donne’. Gli anni successivi vedono la sua carriera strutturarsi principalmente in tv, con le serie ‘Distretto di Polizia’ e ‘Tutti pazzi per amore’. Sembrava l’inizio di una carriera densa di lavori, ma negli anni ’10 del 2000 in realtà ha subito un rallentamento, almeno in tv e al Cinema. In questi anni Adriano si è concentrato principalmente sul teatro, portando in scena ‘Gomorra’ e ‘Santos’ tratti dai libri di Roberto Saviano, ‘Educazione Siberiana’ di Lilin e ’12 baci sulla bocca’ di Gelardi. Nel 2017 ha recitato in ‘Il Sindaco di Rione Sanità’ di Edoardo De Filippo.

Il successo a teatro ha rilanciato la sua carriera anche sul grande e piccolo schermo. Nel 2019 ha recitato nella trasposizione cinematografica de ‘Il sindaco di Rione Sanità’ e nel 2020 in ‘Natale in Casa Cupiello’. A 37 anni e con un’esperienza che molti suoi coetanei si sognano, Adriano Pantaleo è in rampa di lancio e ha tutte le carte in regola per diventare uno dei principali attori italiani.


Redazione

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor ipsum dolor sit amet. Aenean commodo ligula eget dolor. Aenean massa. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes, nascetur ridiculus mus. Donec quam felis, ultricies nec, pellentesque eu, pretium quis, sem. Nulla consequis enim.

Lascia un commento



© All rights reserved. Powered by YOOtheme.
Back to Top